Buongiorno ho un bimbo di 4 mesi e la notte suda un po se lo tocco dietro la nuca e caldo...come vestirlo in questo periodo , ho messo body a manica corta in cotone e pigiamino a manica lunga..ho paura che si raffeddicome vestilo?anche quando esco nn so come vestirlo nell'ovetto in auto suda pure.aiutatemi...grazie un bacione

asked 11 Mag '11, 08:29

valentina6's gravatar image

valentina6
1444
accept rate: 0%


Ciao Valentina,

per quanto riguarda la notte, vorrei ricordare come la temperatura ambientale possa influenzare l'andamento del sonno. La condizione ideale è di 21°C (per la questione della termoregolazione) se le temperature sono più alte o più basse si potrebbe verificare una riduzione del tempo del sonno. In linea generale la temperatura corporea diminuisce nella seconda parte della notte per il principio della conservazione dell'energia.

Stabilito questo e presupponendo una temperatura ambientale ideale, se suda (verificandolo dietro la nuca), verifica che non abbia troppe coperte. Se dopo questo ancora suda, proverei a non mettere il body a maniche corte ma solo un pigiamino intero (tipo tutina con piedi).

La regola dei tre strati è il modo migliore per vestirsi.

Per l'inverno:

Strato a contatto con la pelle 
L'ideale è usare lana a contatto con la pelle.

Strato intermedio
Lana e pile sono buone alternative.

Abbigliamento esterno
Questi dovrebbero essere antivento e impermeabile.

Questo abbigliamento è buono per temperature molto basse, in primavera, puoi scegliere di tenere una maglia in lana a contatto con la pelle (anche se suda non rimane bagnato e starà sicuramente meglio) e solo una giacchina antivento, oppure puoi decidere per body di cotone manica corta, una tutina intera o dei golfini in cotone, la giacca, insomma sempre a strati. Andrebbero sempre usati un cappellino (la testa è molto delicata) e dei calzini (i piedini si raffreddano facilmente).

Il consiglio dei medici:

"Il consiglio migliore è sempre quello dell’abbigliamento 'a cipolla'. In tal modo si potrà vestire o spogliare il bimbo a seconda delle esigenze... Per evitare lo sbalzo di temperatura quindi è importante consentire al bambino di acclimatarsi, specie se vive in un ambiente molto caldo. E così, prima di uscire, basta sostare nel portone del palazzo qualche minuto ed il gioco è fatto. Inoltre, bisogna ricordare che quando si entra nei locali, anche solo per pochi minuti, sarà opportuno togliere al bimbo gli indumenti più pesanti per non farlo sudare. Stesso discorso vale se si porta in giro in macchina.
È il vento a incidere più di tutto sulla salute del bimbo, perché favorisce il raffreddamento della superficie corporea. E così è facile che si irritino pelle e occhi e che le vie respiratorie si indeboliscano, favorendo l’entrata di virus e batteri".

permanent link

answered 16 Mag '11, 03:43

tamara's gravatar image

tamara ♦♦
656101721
accept rate: 1%

Your answer
toggle preview

Follow this question

By Email:

Once you sign in you will be able to subscribe for any updates here

By RSS:

Answers

Answers and Comments

Markdown Basics

  • *italic* or _italic_
  • **bold** or __bold__
  • link:[text](http://url.com/ "title")
  • image?![alt text](/path/img.jpg "title")
  • numbered list: 1. Foo 2. Bar
  • to add a line break simply add two spaces to where you would like the new line to be.
  • basic HTML tags are also supported

Question tags:

×2
×1
×1

question asked: 11 Mag '11, 08:29

question was seen: 3,268 times

last updated: 11 Mag '11, 08:29

Related questions

powered by OSQA