il mio bambino ha 16 mesi, e da circa due non mangia più volentieri. è allattato al seno e cerca il seno molto spesso, notte compresa. Vorrei provare a togliere il latte in modo che possa saziarsi con il cibo anziche sempre al seno. Inoltre si addormenta solo al seno e lo cerca più volte la notte, e se provo a non darglielo piange disperato anche per ore, non so come fare!!!! è esageratamente attaccato al seno e non accetta ne ciuccio ne biberon!

asked 31 Gen '12, 16:14

nicoletta's gravatar image

nicoletta
1111
accept rate: 0%


permanent link

answered 31 Gen '12, 19:38

michela4's gravatar image

michela4
1333
accept rate: 0%

Buongiorno, capitano molto spesso problemi di questo tipo quando si allatta per molto tempo. Il bambino ha instaurato un'abitudine e sarà difficile fargli capire che da ora non è più possibile. L'OMS consiglia di allattare finché mamma e bambino lo desiderano ma naturalmente questi problemi a staccare il bambino dal seno sorgono quando la mamma è pronta a togliere il seno ma non lo è il bambino. Una volta si usava mettere il pepe sul capezzolo ma non è il caso, piuttosto, in farmacia ci sono dei gel o spray con sapore sgradevole e magari il bambino non si attacca più (anche se non è garantito che funzioni).

La cosa importante è che lei sia convinta di farlo smettere. Io personalmente consiglio di togliergli il seno tutto in una volta. Fare una fasciatura al seno o usare un reggiseno stretto in modo da impedire alle ghiandole di lavorare e, eventualmente, parli con il suo medico che le dia una di quelle pillole che si usano per far regredire la produzione del latte. Tutto questo per evitare ingorghi o dolori al seno. Dopodiché non dia più latte al bambino. Di notte può farlo rimettere a letto dal papà, di giorno piangerà per 2-3 giorni e poi smetterà e non le chiederà più del latte. Sostituisca il suo latte con il latte normale (visto che non vuole il biberon, perché non prova con i bicchieri con beccuccio o addirittura con i bicchieri normali).

Un'alternativa può essere togliergli il latte poco per volta, a piccoli passi. Prima toglie il latte della notte, magari facendosi aiutare dal marito a rimettere a nanna il piccolo quando si sveglia. Poi, appena dormirà tranquillo senza chiedere più il latte la notte, toglierà il latte durante i pasti e terrà solo quello del mattino al risveglio e quello della sera prima di dormire. Appena questa routine è assodata togliere il latte del mattino e lascia quello della sera. Quello della sera prima della nanna, se il bambino non deridera il latte normale, può continuare a darglielo (sempre se lei lo desirera). Il possibile inghippo nel proseguire per questa via è che prenda come abitudine a svegliarsi alle 5 di mattina per prendersi il latte del mattino (ma sarebbe momentaneo finché non finisce tutto il percorso descritto.

Poiché rifiuta il latte normale, non lo forzi a prenderlo, ma riprovi dopo una settimana e dopo un'altra ancora, finché il bambino non avrà deciso di prenderlo.

Spero che sia tutto chiaro, semmai sono sempre qui per chiarimenti o altre domande e curiosità.

 

permanent link

answered 03 Feb '12, 13:05

ostetrica's gravatar image

ostetrica
34119
accept rate: 0%

Your answer
toggle preview

Follow this question

By Email:

Once you sign in you will be able to subscribe for any updates here

By RSS:

Answers

Answers and Comments

Markdown Basics

  • *italic* or _italic_
  • **bold** or __bold__
  • link:[text](http://url.com/ "title")
  • image?![alt text](/path/img.jpg "title")
  • numbered list: 1. Foo 2. Bar
  • to add a line break simply add two spaces to where you would like the new line to be.
  • basic HTML tags are also supported

Question tags:

×150
×40
×17
×1

question asked: 31 Gen '12, 16:14

question was seen: 5,626 times

last updated: 31 Gen '12, 16:14

powered by OSQA