1
1
mio figlio ha 2anni e mezzo e da circa 1 mese era difficile addormentarlo nel suo lettino.dovevamo stare vicino a lui anche x 1h finchè nn si addormentava e quando si svegliava nel cuore della notte x disperazione lo portavamo nel lettone con noi. errore madornale xkè si è così abituato che la sera corre direttamente nel nostro letto e se lo mettiamo nel lettino piange disperato. abbiamo provato a mettere un letto vicino al lettino x fargli compagnia e farlo tornare nel suo letto, ma nn vuole saperne. come si fa ora?AIUTOOO

asked 20 Mar '12, 08:36

elen's gravatar image

elen
196101315
accept rate: 0%


grazie tamara x la risposta ke mi insinua una serie di dubbi, soprattutto relativi alla routine del dormire ke però è sempre stata la stessa. Dopo cena giochiamo un pò e televisione. Però tutto è nato quando un paio di mesi fa si svegliava di notte e ci chiamava agitatissimo, forse x un brutto sogno. Mi suggerisci di agire a piccoli passi, quindi metterlo di peso nel lettino anche se grida e strepita e sbagliato?grazie 1000

permanent link

answered 23 Mar '12, 08:11

elen's gravatar image

elen
196101315
accept rate: 0%

Ciao, vorrei cercare di capire meglio la tua situazione perché mi pare che ci siano alcuni punti su cui si potrebbe lavorare, non solo quello della notte. Per prima cosa potresti rispondere a queste domande:

  • Dorme di giorno? Se si, quanto tempo?
  • Avete una routine della sera?
  • A che ora inizia e finisce la routine?
  • Durante l'ultima ora prima di dormire l'atmosfera è calma e rilassata o caotica?
  • A che ora si sveglia la notte? Per quanto tempo rimane sveglio?
  • In che modo si sveglia? È agitato, piange, è tranquillo.
  • Perché si sveglia? Ha sete, caldo, freddo, paura, ha fatto un brutto sogno.

Tuttavia la tua idea di mettere il letto vicino non la trovo per niente sbagliata, ma se non funziona possiamo cercare di capire dove agire ed è probabile che rispondendo alle domande qui sopra lo capirai da sola. La cosa importante è di agire a piccoli passi cercando di cambiare una sola cosa per volta.

permanent link

answered 22 Mar '12, 15:15

tamara's gravatar image

tamara ♦♦
656101721
accept rate: 1%

Il fatto che ci impieghi 1 ora ad addormentarsi mi fa pensare (ma magari sbaglio) che non è il momento giusto per metterlo a letto (esempio oltre le 21 di sera) oppure che ha dormito troppo durante il giorno e quindi la sera non è abbastanza stanco, oppure ancora che la routine non sia calma e tranquilla. In genere dopo cena e prima di dormire si consigliano attività tranquille che non eccitino troppo i bambini e sinceramente si sconsiglia la televisione.

Quasi sicuramente il problema principale saranno stati i brutti sogni. Quando capita (se capita altre volte) ti consiglio di chiedere al tuo bambino di raccontarti il sogno (se ne ha voglia) e poi la mattina puoi parlare come se fosse capitato a te quel sogno e di come ti sei sentita senza coinvolgerlo nel tuo racconto. Questo farà capire che quello che gli capita è normale e succede anche a mamma e papà.

Il fatto di averlo portato nel letto certo ha instaurato in lui l'idea di una cosa possibile e naturalmente ci prova. Una volta, ho viaggiato sola con i miei figli e giunti a destinazione a notte inoltrata, mi pareva brutto metterli a dormire in un letto che non era il loro e da soli, così quella notte abbiamo dormito tutti assieme nello stesso letto. Ci è voluto circa un anno per far tornare le cose alla normalità.

Posso darti dei suggerimenti:

  • tenere una lucina accesa nella sua stanza
  • mettere una foto di mamma e papà
  • visto che è grandino, parlare con lui e spiegare che ognuno ha il suo lettino e che se succede un brutto sogno basta che chiami la mamma/papà e mamma/papà arriva
  • scegliere insieme a lui qualcosa di nuovo da mettere nella cameretta che lo invogli a rimanerci (una decorazione da parete o qualsiasi altra cosa, anche un peluche o copertina da stringere e tenere con se quando va a letto)
  • spiegare che se si sveglia e vede buio, significa che è notte e tutti dormono e può venire nel vostro letto quando si è fatto giorno

Sarà assolutamente normale che ci saranno difficoltà all'inizio, ma non forzare. Rimanere calmi più possibile e se è agitato, grida, cercate di calmarlo con una coccola, un abbraccio. Appena sarà un momento più calmo, mettendosi alla sua altezza farlo parlare ed esprimere i suoi pensieri cercando di capire le sue paure. Anche se a noi possono sembrare banali, le loro paure vanno prese sul serio e cercare di andargli incontro trovando un compromesso. Non lasciatevi mai la sera prima di addormentarsi con arrabbiature, nei bambini possono trasformarsi in mancanza di autostima e potrebbero peggiorare la situazione.

Spero di esserti stata di aiuto. Per ogni cosa sono a disposizione. 

 

permanent link

answered 23 Mar '12, 12:10

tamara's gravatar image

tamara ♦♦
656101721
accept rate: 1%

Your answer
toggle preview

Follow this question

By Email:

Once you sign in you will be able to subscribe for any updates here

By RSS:

Answers

Answers and Comments

Markdown Basics

  • *italic* or _italic_
  • **bold** or __bold__
  • link:[text](http://url.com/ "title")
  • image?![alt text](/path/img.jpg "title")
  • numbered list: 1. Foo 2. Bar
  • to add a line break simply add two spaces to where you would like the new line to be.
  • basic HTML tags are also supported

Question tags:

×38

question asked: 20 Mar '12, 08:36

question was seen: 3,594 times

last updated: 20 Mar '12, 08:36

powered by OSQA