Sono una mamma lavoratrice di un bambino che compirà 8 mesi sabato. Sono rientrata al lavoro quando lui aveva appena compiuto 6 mesi. Il mio lavoro prevede delle trasferte all’estero solitamente molto brevi (1-2 giorni) e non frequenti (circa una volta al mese) che per il momento non sto effettuando. Raramente mi capita di stare via per più tempo (una settimana o più). A febbraio avrei la possibilità di stare via per 6 giorni: mio figlio avrebbe allora appena compiuto 9 mesi. Naturalmente posso sempre rifiutarmi di andare, ma mio marito insiste perché io vada: lui sarebbe perfettamente in grado di occuparsi di nostro figlio, eventualmente con l’aiuto di sua madre con cui Lorenzo – il bimbo – sta molto volentieri. Mi chiedo però se una lontananza così lunga possa avere delle conseguenze e se insomma sia opportuno farla. Lorenzo frequenta il nido dove si è inserito molto facilmente. E’ un bambino autonomo, al nido è sempre allegro così come in casa. Mi mette un po’ i musi quando vado a prenderlo ma non ha mai fatto grandi drammi (solo oggi per la prima volta ha piagnucolato un po’). Che consiglio mi puoi dare? Grazie valeria

asked 05 Gen '10, 14:21

valeria2's gravatar image

valeria2
1111
accept rate: 0%


Ciao Valeria, io credo che, se tu lo desideri, puoi tranquillamente allontanarti 6 giorni dal tuo bambino prima di tutto perchè con Lorenzo hai già avviato la fase della separazione portandolo al nido, quindi in un certo senso è già abituato ad una breve distanza, poi con lui ci sarebbero persone della famiglia come il papà e la nonna che lui ama.

Come riportavo nell'articolo "Disturbi relazione io-tu nel bambino piccolo" ( http://www.curvedicrescita.com/exec/article/2009/04/08/disturbi-relazione-io-tu-bambino-piccolo ), tre mesi di allontanamento dalla "persona di riferimento" (la mamma) può sfociare in un danneggiamento dello sviluppo a cui non è possibile porre rimedio del tutto con la reintegrazione in famiglia. Nella fase iniziale della depressione il ritardo è recuparabile se si ripristina velocemente il legame stabile. Ma se il periodo di separazione dura più di 3-5 mesi allora i danni sono legati sia allo sviluppo corporeo che mentale.

Quindi capisci che i problemi insorgono quando la distanza non è di una settimana, ma di mesi. Apparentemente il bambino pare non soffrire della separazione, ma ti assicuro che già un mese di separazione fa la differenza, anche se, reinstaurando il rapporto, tutto ritorna alla normalità senza conseguenze.

permanent link

answered 06 Gen '10, 14:00

tamara's gravatar image

tamara ♦♦
656101721
accept rate: 1%

Your answer
toggle preview

Follow this question

By Email:

Once you sign in you will be able to subscribe for any updates here

By RSS:

Answers

Answers and Comments

Markdown Basics

  • *italic* or _italic_
  • **bold** or __bold__
  • link:[text](http://url.com/ "title")
  • image?![alt text](/path/img.jpg "title")
  • numbered list: 1. Foo 2. Bar
  • to add a line break simply add two spaces to where you would like the new line to be.
  • basic HTML tags are also supported

Question tags:

×3
×2
×2
×2
×2
×2
×1
×1

question asked: 05 Gen '10, 14:21

question was seen: 2,433 times

last updated: 05 Gen '10, 14:21

powered by OSQA